Ragoût d’agneau

alla melagrana
con gratin di patate

glifo
Ingredienti
(per due persone)
400 g di coscia d’agnello; 400 g di patate novelle
200 g di pomodori; 2 carote; 2 gambi di sedano; 1 cipolla rossa
1 melanzana; 2 melagrane; 2 uova; 2 spicchi d’aglio
1 mazzetto di timo; 1 cucchiaio di farina
250 ml di vino bianco secco; 250 ml di panna da cucina
30 g di burro; olio extravergine di oliva
glifo
Preparazione
Eliminate il grasso dalla carne e tagliatela a piccoli pezzi,
lavate e pelate le carote, lavate la melanzana e il sedano e tagliate
tutto a dadini, sbucciate l’aglio e la cipolla e tritateli.
Tagliate a metà le melagrane ed estraete i semi con un cucchiaino,
sbollentate i pomodori, passateli sotto l’acqua fredda, eliminate
la buccia e tagliate la polpa a dadini.
Fate soffriggere l’aglio e la cipolla in una padella con il burro,
saltate brevemente le carote, il sedano e la melanzana,
poi insaporite con sale, pepe e le foglie di timo.
Fate rosolare a fuoco vivo la carne in una casseruola con l’olio,
salate e pepate, spolverizzate con la farina, mescolate con cura
e versate il vino. Unite le verdure saltate e i pomodori e lasciate
cuocere con un coperchio nel forno preriscaldato a 150 °C
per circa 2 ore, eventualmente bagnando con altro vino.
A fine cottura aggiungete i semi di melagrana.
Nel frattempo preparate il gratin: lavate le patate, pelatele,
tagliatele a sfoglie sottili (potete usare un affettaverdure)
e disponetele in una pirofila imburrata, salate e pepate.
Lavorate con il mixer le uova e la panna, regolate di sale
e versate la crema sulle patate. Cospargete con fiocchetti di burro
e passate nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 40 minuti.

condividi su twitter Condividi